Per il tuo (Royal) Wedding scegli un Bouquet Alternativo – Intervista alla creativa Jessica di Unusual Bouquet

Bouquet alternativi_Unusual Bouquet Tulipando

Chi ha visto il Royal Wedding alla TV per intero? Chi ha sbirciato solo ogni tanto? Chi non vi era particolarmente interessato, ma poi ha comunque inserito su Google la ricerca “vestito Meghan Markle”? Dai.. siamo onesti.. i matrimoni reali fanno sognare un po’ tutti!

Così, sull’onda di quello che pare essere stato il matrimonio dell’anno, ho deciso di seguire il flusso, e di proporvi una nuova intervista strettamente collegata al tema… Jessica Ciaffarini di Unusual Bouquet!

Jessica ha un superpotere… un superpotere “che risiede nelle sue mani”. Due mani abilissime che si dilettano a manipolare e trasformare diversi materiali in oggetti.

Lei realizza bellissimi bouquet senza usare i classici fiori recisi, nemici della sostenibilità ambientale.. ma usa qualsiasi altro materiale le venga richiesto. Scopriamo insieme il suo mondo romantico e colorato!

 

 

1) Com'è nata questa tua passione per il bouquet alternativo? C'è stato un momento chiave nella tua vita?

Mio marito mi ha consigliato di intraprendere questa professione. Non appena me lo ha proposto ho subito pensato: "perché no!". Il mio obiettivo sarebbe stato contraddistinguermi, non sapevo ancora come, ma era quello che volevo.

Mossa da questa grande motivazione ho incominciare a studiare da zero. Provengo da studi artistici, ma prima di allora non avevo mai realizzato un fiore, se non con i tovaglioli di carta per gioco. Ci sono stati fallimenti, ma pian piano studiando ogni tipo di materiale, ho incominciato a capire come potevo proseguire il mio percorso. Il mio sito internet è oggi quello che mi ero prefissata allora!

 

2) Quanto tempo ci vuole per realizzare il bouquet perfetto per il giorno indimenticabile di una promessa posa? E quanta pazienza? 🙂 

Ogni creazione ha i suoi tempi di realizzazione, per quanto mi riguarda, parto da un confronto con la sposa. Cerco di capire bene quali sono le emozioni della cliente, facendomi ispirare dal racconto dell'organizzazione del matrimonio. Ovviamente in primo piano vengono messi i gusti della sposa, poi si segue con progetti colorati su carta e infinite si ordinano i materiali. È come un puzzle, una volta uniti tutti i pezzi si inizia la realizzazione del bouquet.

Mi piace creare sempre prime opere. Soprattutto quando sono creazioni che non ho mai fatto prima. Questa è un'arma a doppio taglio, perché potresti sbagliare e non essere in grado di realizzare ciò che ti hanno commissionato... ma diciamo che una delle mie abilità è riuscire a realizzare anche ciò che non ho mai fatto!

 

3) Quali sono i materiali che ami maneggiare maggiormente? 

Posso dirti al contrario che il materiale che amo maneggiare meno è la carta crespa. Anche se ultimamente la sto rivalutando.

Altrimenti mi piacciono tutti i tipi di materiali che ispirano la mia creatività 🙂

 

4)  Quale tipo di bouquet va per la maggiore? 

Dipende dai periodi, ma non saprei dirti il perché!

Comunque c'è una grande richiesta del bouquet Lego 2017, bouquet di perle, bouquet eco chic, bouquet gioiello prezioso e il bouquet rose.

Ultimamente ho inserito tra le mie proposte anche il bouquet a cascata total white, secondo me anche quello diventerà presto tra i favoriti.

Scopri qui alcuni esempi dei modelli realizzabili: http://bouquetalternativi.it/bouquet-sposa/

 

5) A cosa pensi mentre realizzi i tuoi pezzi unici? 

Non penso mi rilasso. Quando realizzo un mia opera entro nel mio mondo, dove non ci sono difetti, giudizi, internet, marketing, ci sono io. Davanti a me devo riuscire a realizzare ciò che ho in testa, lo devo materializzare.

Per fare questo mi concentro talmente tanto da non sentire più ciò che ho intorno... Neanche il campanello che suona 🙂

Solo nel momento che mi sento soddisfatta, di ciò che ho creato fino a quel punto, mi stacco...e sento brontolare lo stomaco e mi rendo conto che ore sono. Quando lavoro intensamente mi prende sempre un gran fame! Raggiunto il mio obiettivo il mio corpo si riprende e reclama calorie!

 

6) Che consiglio daresti ad una promessa sposa per scegliere il suo bouquet della vita? 

Lasciati andare e non avere paura di ciò che realmente vuoi. Un "Unusual Bouquet" è una creazione viva, piena di espressività ed emozione. Non scegliere un bouquet di fiori veri perché i fiori sono stupendi quando sono vivi non quando sono recisi.

Contattami e insieme realizzeremo il tuo bouquet.

7) Quali altri prodotti proporresti ad una sposa in coordinato con il suo bouquet? 

Si possono realizzare bottoniere per lo sposo, bracciali per le damigelle, bouquet da lancio, accessori per i capelli per sposa e le più piccoline, dettagli da inserire nel vestito e anche portafedi in legno.

In collaborazione con Zucca di Legno abbiamo realizzato un portafedi in legno che sta avendo molto successo. Chi passa per il mio sito, normalmente lo ordina.

 

8) Cosa significa per te non usare fiori veri recisi, ma materiale di tutt'altra natura? 

Significa rispettare la vita. Come dicevo prima i fiori sono straordinari quando sono vivi, quando sono recisi iniziano a trasformarsi come ogni cosa priva di anima.

Non ho la presunzione di dire che riesco a ricreare la bellezza della natura, ma nel mio laboratorio, si ricrea la bellezza di una creazione unica ed elegante, che da l'opportunità di poterla tenere per sempre, insieme alle foto del matrimonio.

Sono convinta, che sia giunto il momento di sdoganare molte usanze che vengono fatte solo perché devono essere fatte.

Il bouquet da sposa era l'ultimo regalo che lo sposo faceva alla sposa, portandole un mazzolino di fiori di campo. Perché prima con poco si riusciva a fare tutto... Ora per un bouquet da sposa arrivano fiori da oltre oceano... Mi sembra assurdo.

La natura è bella quando è viva.

 

9) Definisci il tuo lavoro in 3 parole. 

Bello.

Creativo da impazzire.

Stimolante da morire.

Si conoscono tante belle persone.

Ci sono più di 3 parole 🙂

 

10) Come ti vedi tra 10 anni? 

Il mio sogno è quello di poter realizzare i miei fiori per l' atelier di abiti da sposa di Giuseppe Papini, un sogno ad occhi aperti!

Quindi come vi vedrò tra 10 anni... Sicuramente sempre dietro alla mia passione. Creare e non fermarmi mai! In continua evoluzione nella mia crescita professionale seguendo sempre la mia strada.

 

Allora? Avete già prenotato un appuntamento con Jessica per il vostro Bouquet Alternativo?!

Unusual Bouquet Rose_Tulipando
Unusual Bouquet Peonie e Ranuncoli_Tulipando
Unusual Bouquet Perle_Tulipando
Unusual Bouquet Lego_Tulipando
Unusual Bouquet Alternativo_Tulipando
Bouquet Country Boho Chic
Bouquet alternativi Unusual Bouquet Tulipando
Bouquet alternativi Unusual Bouquet Tulipando

 

 

Segui Jessica di Unusual Bouquet sui suoi canali:

Sito web: http://bouquetalternativi.it/

Pagina Facebook: @unusualbouquetsposa

Pagina Twitter: @UnusualBouquet

Pagina Instagram: @unusual_bouquet

Pagina Pinterest: @unusualbouquet

Jessica Ciaffarini Unusual Bouquet Alternativi

Trackback from your site.

Leave a Reply

Registered with Copyright Safeguard
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: