Aspettando il Natale all’ombra dell’abside di Cascinet

E ci risiamo! Sembrava strano che non fossimo ancora tornati nella culla della convivialità tra Parco Forlanini e l’Idroscalo. Cascinet questa volta ha aperto le porte per un altro evento sociale.. Aspettando il Natale.

Durante tutto il pomeriggio di domenica 27 novembre, le bancarelle di oggettistica artigianale firmate Associazione Raggi di Luce ci aspettavano nell’aia riparate dal freddo. Si vendevano ortaggi biologici, gioielli di metallo fatti a mano, libri e oggetti vintage, piastrelle dipinte a mano, vasetti di legno per pianticelle grasse e bigiotteria handmade. Nel frattempo Giuliano Ceradelli Jul suonava il suo sax accompagnato da una chitarra elettrica, per un sottofondo musicale piacevole e accogliente, bambini si divertivano con la carta, con giochi popolari come Jenga o curiosavano nel laboratorio di falegnameria e sartoria della Bottega di Arti e Mestieri negli spazi di Cascinet.

Non dimentichiamo poi chi si dava da fare nell’orto! Praticando le leggi della permacultura e della simpatia conviviale tra amici ortisti, c’era chi sistemava il proprio pezzetto di terra, chi estrapolava le erbacce o chi raccoglieva i frutti del giorno.

Qui e lì gente che si salutava e scambiava due chiacchiere, coppie che godevano un bicchiere di vin brulé al pallido sole e ragazzini che, nell’intrepida attesa che le frittelle e le castagne fossero pronte, rincorrevano un pallone.

Aia Cascinet_Tulipando
Graffiti Cascinet_Tulipando
Orto permacultura Cascinet_Tulipando
Cascinet_Tulipando

Per rinfrescarti la memoria, Cascinet nasce in un complesso di edifici risalenti a varie epoche, che culminano in una splendida abside medievale in fase di restauro. Ci si augura infatti che col passare del tempo e col sostegno, economico e non, degli amici della cascina, quest’abside possa tornare a brillare di luce propria. Intorno a questi edifici si sviluppa quindi la filosofia di Cascinet, ovvero unire arte, agricoltura, socialità e contaminazione in un unico luogo, che “coltivi il terreno”: il terreno fisico e il terreno della community. É attraverso la coltivazione di buoni rapporti, che “l’altro” ti si avvicinerà sempre più!

Se abiti a Milano o dintorni, e non hai lo spazio per coltivare i tuoi ortaggi, ma ti piacerebbe tanto poter crescere con mano propria i tuoi ingredienti naturali, rivolgiti a Cascinet, che sa di certo come renderti felice!

Se invece sei interessato a passare una domenica alternativa, in compagnia di amici che amano socializzare, beh, questo è il posto che fa per te! Non a caso ho fatto quasi 50 km già un paio di volte per godere di quest’atmosfera!

Associazione Raggi di Luce_Tulipando
Giuliano Ceradelli Jul_Tulipando
Abside Cascinet_Tulipando

Come ci arrivo?

Bus 73: Fermata V.le Forlanini

Tram 27: Fermata Via Repetti

Bus 38: Fermata Via Tucidide

Bus 54: Fermata Ortica

 

Dove trovo info su Cascinet?

Sito web

Facebook

Trackback from your site.

Leave a Reply

Registered with Copyright Safeguard
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: